09 agosto 2010

Fatevi un favore e andate quì: The Gunmakers Arms - Clerkenwell, London




Islington Borough, tra '800 e '900 meglio conosciuto come Little Italy londinese: oggi clubs, gallerie d'arte, studi di design, ristoranti upper-class e un generale senso di benessere ovunque si volti lo sguardo. Eyre St. Hill è minuscola, ma seguendo il trepiedi "Gunmakers" piazzato su Clerkenwell Road sarete a cavallo.
Un buco, ricavato nello stesso edificio degli organi Chiappa - poi ditemi voi se la facciata del pub non ricordi un gigantesco pianoforte. Nero e fiorito fuori, bordeaux e casalingo dentro: tre stanze una più piccola dell'altra, intime, calde, familiari. Un sorriso dietro al bancone, al quale si unisce il tuo dopo l'occhio caduto sulle Angram - è la settimana del GBBF, e ruotano alcune ex Champion Beers Of Britain. Cedo a Triple FFF Alton's pride: biscotto, nocciola, e quell'amaro che dura ancora, e ancora - ordinary bitter fino all'osso. Arriva in boccale, non in pinta. Accanto a lei Harviestoun Bitter & Twisted, mentre nei giorni precendenti sgorgavano Hobsons Mild e Kelham Island Pale Rider. Birre poche, scelte e curate con attenzione: un modus operandi che trovo sempre più (con)vincente. Chef francese, cucina tradizionale inglese: pub food, d'accordo, ma attento all'ingrediente e alla costruzione del piatto, e il venerdì a pranzo il fish & chips migliore che abbia mai mangiato in 27 anni.
Verso le 15:00 potete scegliere: fare due passi e smaltire il torpore, oppure rimanere seduti, ordinare un'altra pinta e aspettare che alle 18:00 riapra la cucina.






1 commento:

Anonimo ha detto...

BE ci andrò è un consiglio nuovo dopo i soliti e ottimi pub noti consigliati da max faraggi (maxbeer.org) a da Filippo (www.degustatoribirra-er.it)... ti farò sapere, qualke foro in più e qualche commento sullo stato di fomra delle birre? comunque nonostante il fish & chips che citavi,.... ci andrò....